Le origini

Come il 99% dei radioamatori, ho cominciato la mia storia nelle trasmissioni radio come CB:

Logo della stazione CB, disegno del 1980

Ricordo che, per il Natale del 1978, mi fu regalata una coppia di Walkie-Talkie... Trasmettevano solo sul canale 14 ma li ricevevano tutti... una vera frustrazione a chiamare senza che nessuno mi sentisse!

La stazione CB nel 1982

Con la fine della scuola media, qualche mese più tardi, finalmente, la prima vera radio: un Elbex 40 canali. Ci furono un pochino di problemi nel sistemare la stazione: ma superate le difficoltà, in un giorno di fine giugno del 1979, finalmente fui in grado di lanciare il mio primo segnale nell'etere! Di quel giorno conservo ancora le pagine del log (una vecchia agenda mai usata): mancano molti dati (ad esempio, la data ed altre indicazioni) ma la "stoffa" del futuro radioamatore c'era eccome...

Prima pagina del log C del 1979

Avevo sistemato la piccola stazione su un tavolo con il piano in laminato di colore rosa scuro ed il bordo di alluminio... Quel tavolo sembrava enorme rispetto alla piccola radio ed al minuto alimentatore da 2.5 ampere... La stanza era completamente vuota e provvista di un enorme finestrone: si era in estate e, nel pomeriggio, era una vera sauna, dato che il sole batteva e surriscaldava tutto... Inoltre aveva un riverbero da fare invidia alle migliori camere eco, ancora a quei tempi inesistenti...

Dopo una intera estate a cicischiare con la radio e con l'aiuto della propagazione, arrivarono i primi collegamenti al di fuori della cerchia locale... Italia del nord, certamente, ma anche Europa... Ed ecco il primo collegamento straniero! Porta la data del 3 settembre 1979... ricordo ancora l'entusiasmo nel collegare il corrispondente norvegese, quel lontano pomeriggio:

Log con annotazione del primo DX

Qualche tempo dopo, arrivò anche la cartolina di conferma del QSO: altra grande gioia! Vi prego di notare, in fondo alla pagina del log il nome di stazione ed il QTH e confrontarlo con la conferma in basso. La cartolina fu diretta (ovviamente) con tanto di bel francobollo con l'indicazione della nazione stranamente scritta "NOREG". Non essendo al corrente del doppio linguaggio usato nel paese scandinavo, pensai ad un errore di stampa

La prima QSL ricevuta

Quanta radio frequenza è passata sulle antenne! Oltre quarant'anni a usare la radio come fonte di conoscenza e divertimento... Ricordo che, qualche tempo dopo, con il nuovo SSB 120 abbandonai quasi del tutto i QSO locali per dedicarmi al DX: era quella, ora, la mia fonte di piena realizzazione...