Alcune statistiche di IK7XJA

Lavoro nel campo Internet ormai da oltre 25 anni... Sia come sviluppatore che come analista delle varie problematiche inerenti usabilità, accesso ed utilizzo dei siti internet. Pertanto, dalla mia esperienza, so che, per comprendere l'uso delle risorse che si mettono a disposizione sul Web, è sempre bene avere consapevolezza di cosa accade sul proprio sito...

Un sito di Radioamatore, come IK7XJA.IT, non è diverso dagli altri: ho pensato, quindi, di rendere disponibile una pagina con alcune informazioni esposte graficamente del suo utilizzo, anche per semplice completezza dei contenuti stessi del sito.

Alla fine di ogni mese, saranno esposti in questa pagina due riepiloghi statistici, significativi del traffico e della provenienza dell'utenza che lo ha generato.

Contatti giornalieri del sito internet

Accessi giornalieri al sito di IK7XJA

[08/2020] [09/2020] [10/2020] [11/2020] [12/2020] [01/2021] [02/2021] [03/2021
[04/2021] [05/2021] [06/2021] [07/2021] [08/2021] [09/2021] [10/2021] [11/2021
[12/2021] [01/2022] [02/2022] [03/2022] [04/2022] [05/2022] [06/2022] [07/2022
[08/2022] [09/2022] [10/2022] [11/2022] [12/2022] [01/2023] [02/2023] [03/2023
[04/2023] [05/2023] [06/2023] [07/2023] [08/2023] [09/2023] [10/2023] [11/2023
[12/2023] [01/2024] [02/2024] [03/2024] [04/2024] [05/2024

Ripartizione accessi per area geografica

Accessi a IK7XJA per area geografica

Qualche parola sul mio contatore

Alcuni amici mi hanno chiesto qualche informazione sul contatore in fondo alle pagine e sul motivo per cui fornisce dettagli sugli "ultimi 30 visitatori"

Personalmente, ritengo che un "contatore" nelle pagine di un sito web sia ormai desueto e legato al vecchio mondo dei siti internet... Oggi, quasi non ha più senso... Tuttavia, a me serviva un indicatore immediato di cosa succede sul mio sito senza andarmi a leggere le statistiche complete di cui, in questa pagina, ho pubblicato un piccolo estratto.

Pertanto, ho progettato un contatore che tenesse traccia di un certo numero di visitatori prima di incrementare: ho pensato, quindi, di annotare gli IP degli ultimi 30 visitatori ed incrementare solo nel momento in cui un IP non è più presente in questo piccolo archivio, con la consueta tecnica del «First in-First out».

In questo modo non solo posso contare il numero di visitatori ma incrementare solo dopo un certo periodo di tempo e non ad ogni pagina visualizzata (come spesso accade...) ed indicare, ad ogni visitatore, quanti visitatori sono giunti sul sito dopo di lui.

Un modo come un altro per controllare gli accessi al sito web 😎

Piccolo aggiornamento al contatore...

Dopo mesi di testing, il contatore funziona benissimo.

Putroppo, c'era un problema intrinseco in questo tipo di contatore: non venivano esclusi i motori di ricerca. Pertanto, il totale, pur tenendo conto di tutti gli ultimi visitatori, conteggiava allo stesso modo un Web Crawler ed un normale visitatore.

La nuova versione del contatore adesso esclude dal conteggio i Crawler dei motori di ricerca e ne incrementa il relativo contatore, lasciando "pulito" il conteggio principale che, grazie a Voi, cari amici, continua a correre Sorriso

Aggiornamenti al contatore a Giugno 2023

Di solito, dopo un certo periodo di test e miglioramento, giunge il momento di riscrivere totalmente un software... ed il mio piccolo contatore non è da meno.

Purtroppo, non usando cookie, si può costruire una statistica in base agli IP di provenienza; pertanto, sintetizzando, dopo le sistemazioni di giugno, il piccolo contatore, può:

1) Contare i visitatori unici al sito ed escludere i motori di ricerca (tenendo un contatore separato) e le visite che faccio io, in modo da non inficiare i totali con i miei accessi ai documenti.

2) Creare una classifica generale delle pagine più viste dai visitatori, tenendo traccia del giorno in cui il conteggio viene avviato.

3) Far scaturire dal punto due le pagine viste nella giornata in corso, cosa utile per verificare cosa succede nell'immediato sul sito.

4) Permettere di accedere ai dati raccolti mediante un pannello protetto da password in grado di tenere le informazioni esposte riservate all'amministratore del sito.

5) mostrare un andamentale giornaliero, utile per verificare il trend delle visite nel lungo periodo.

Insomma, son partito dalla realizzazione di un semplice contatore Web ed ho finito per realizzare un prezioso strumento di indagine per il mio sito internet Risata

Ma cosa vai cercando, Castle Global?

Una parte del traffico giornalmente generato da Castle Global

Come poc'anzi descritto, il sistema di conteggio delle pagine è stato migliorato e, grazie alle migliorie apportate, mi sono accorto che alcuni indirizzi IP statunitensi accedevano, regolarmente e ripetutamente, alle mie pagine.

Eh, no: non credo proprio che tra i 4/5 visitatori fedelissimi ci siano Yankies appassionati di stazioni radiantistiche salentine... Pertanto si trattava certamente d'altro. Ed ogni volta che questi IP «ammerikani» accedevano alle mie pagine lo facevano «a raffica» cioè con una richiesta distante dall'altra pochi secondi: era, questo, un segno evidente che non c'era «un umano» dietro il monitor di un piccì.

Verificando l'IP, sono risalito al legittimo proprietario: si tratta di Castle Global, una azienda con sede a San Francisco che si occupa di «deep learning»; una ricerca in rete mi dice che «è stata fondata da due studenti laureati in CS di Stanford focalizzati sui problemi di intelligenza visiva. Il loro prodotto di punta è un alveare, una piattaforma di deep learning full stack composta da etichettatura dei dati, creazione di modelli personalizzati e soluzioni SaaS aziendali complete

Ora, non so che tipo di lavoro facciano ma mi chiedo perché siano così «affezionati» al mio sito, creando dell'inutile traffico per «istruire» i loro sistemi di «apprendimento profondo»...

Ora, dato che so per certo che leggeranno per apprendere profondamente anche questa pagina, la mia domanda è: «cari studenti laureati di Stanford, cosa diavolo ci trovate nelle pagine di un radioamatore salentino che possano istruire le vostre diaboliche intelligenze artificiali

Spero di avere presto una risposta... Urlo

Ma cosa vai cercando, IONOS-DE?

Una parte del traffico giornalmente generato da IONOS-DE

La storia continua e si ripete. Questa volta sono i teutonici di Ionos-De a scaricare, un giorno sì e l'altro pure, le pagine del mio sito.

Ho provato a contattarli: ho solo ottenuto una mail in tedesco da un indirizzo «noreply» che mi assicurava che mi avrebbero contattato... Era il 22 Ottobre 2023 e, da allora, nessuna risposta.

Ho fatto un giro sul loro sito per capire il motivo di tanto accanimento e del continuo traffico del loro crawler... Le loro pagine recitano: «il suo compito è scansionare costantemente il Web per consentirci di migliorare ed espandere i nostri servizi di hosting di livello mondiale». Bene! dico io e chiedo: Ma voi, per migliorare ed espandere i vostri servizi, fate traffico inutile sui siti altrui? urlo

Spero, anche in questo caso, di avere presto una risposta...